Giugliano, Basile (FdI) attacca Poziello: “Da sindaco spazzino a sindaco Pinocchio”

Giugliano, Basile (FdI) attacca Poziello: “Da sindaco spazzino a sindaco Pinocchio”

Il consigliere di centrodestra bacchetta il primo cittadino sulla questione cimitero e Piu Europa: “Si prende meriti non suoi”. Stoccata anche al


Il consigliere di centrodestra bacchetta il primo cittadino sulla questione cimitero e Piu Europa: “Si prende meriti non suoi”. Stoccata anche al vice-sindaco Pianese

GIUGLIANO – Il consigliere comunale Vincenzo Basile attacca il sindaco Antonio Poziello e lo definisce “Pinocchio”, rimproverandogli alcuni difetti di comunicazione commessi in recenti dichiarazioni sull’emergenza cimitero ed il restyling del centro storico.

Ecco il comunicato stampa dell’esponente di Fratelli d’Italia:

“Il nostro caro buon Sindaco Poziello va al cimitero è afferma che finalmente provvederà all’ampliamento del Cimitero, alla costruzione di un nuovo Cimitero sulla fascia costiera e all’impianto di cremazione. Ma guarda un po’. C’è solo una piccola dimenticanza . Tale risoluzione organica del problema cimiteriale è stata presentata con una proposta della minoranza, estensore il consigliere Sequino Alfonso, su ordine del giorno del Consiglio Comunale del 2/10/2015, proposto dallo scrivente nella seduta del , consigliere Basile, proposta poi approvata all’unanimità . Ma non è tutto la storia si ripete.

Il nostro caro buon Sindaco Poziello va alla inaugurazione del Corso per Geometri all’Istituto IPIA è dice agli studenti “ abbiamo speso 20 milioni di euro per migliorare e rendere accogliente la nostra città”. Ma guarda un po’. C’è solo una piccola dimenticanza. Quei venti milioni sono stati finanziati dai fondi PIU Europa grazie alla sinergia tra l’ Amministrazione regionale targata Caldoro, la passata amministrazione di Centro destra di Giugliano e la passata gestione Commissariale . E’chiaro ormai che siamo passati dal Sindaco “spazzino” dei primi mesi come lo definii in Consiglio comunale, perché sul suo profilo facebook ci aggiornava sulla rimozioni di alcuni cumuli di rifiuti, al Sindaco “pinocchio”.

Per chiudere devo dire che abbiamo anche il vice sindaco “pinocchio”. Infatti, il vice sindaco Pianese, rispose ad un mio comunicato stampa, nel quale affermavo che solo dopo una mia interpellanza si provvedeva a far risistemare la sbagliata posa in opera della pavimentazione di Piazza Annunziata, e disse che non era vero in quanto la sua intervista dove ribadiva tale necessità era del 16/09/2015 mentre l’interpellanza era stata discussa in aula 26/09/2015 . Ma guarda un po’. C’è solo una piccola dimenticanza. Infatti, l’interpellanza fu discussa in Consiglio il 26/09/2015, ma venne presentata il giorno 3/9/2015, quindi ben 16 giorni prima dell’intervista.

Ogni riferimento al personaggio Pinocchio dell’opera del Collodi è puramente casuale ed è servita solo a chiarire i giusti riconoscimenti per tutti coloro che in ogni ruolo operano nel superiore interesse della Città”.