Giugliano e Marano, operazione dei carabinieri: in manette 3 persone

Giugliano e Marano, operazione dei carabinieri: in manette 3 persone

I militari dell’Arma hanno svolto diverse perquisizioni e controlli ai pregiudicati della zona. Gli arrestati sono finiti in carcere HINTERLAND – I


I militari dell’Arma hanno svolto diverse perquisizioni e controlli ai pregiudicati della zona. Gli arrestati sono finiti in carcere

HINTERLAND – I carabinieri della compagnia di Giugliano hanno svolto uno specifico servizio di controllo del territorio finalizzato al contrasto dell’illegalità diffusa, con perquisizioni e controlli di pregiudicati della zona.

Tre persone sono finite in manette:

Alfieri Marco, 29 anni, residente a Giugliano in Campania, già noto alle forze dell’ordine, raggiunto da un ordine di carcerazione emesso dal tribunale di Napoli, dovendo espiare un cumulo di pene pari ad un anno, 6 mesi e 7 giorni di reclusione per rapina e ricettazione commessi a Napoli il 09.03.2006 e il 17.12.2004;

De Falco Raffaele, 45 anni, domiciliato a Giugliano in Campania, già noto alle forze dell’ordine, raggiunto da un ordine di carcerazione emesso dal tribunale di Nola, dovendo espiare la pena di 3 anni e 4 mesi di reclusione per rapina ed estorsione commessi a pomigliano d’arco il 25.04.2014;

Raimondo Nicola, 42 anni, residente a Marano di Napoli, già noto alle forze dell’ordine, raggiunto da un ordine di carcerazione emesso dalla corte d’appello di Catania, dovendo espiare la pena di 4 mesi e 24 giorni di reclusione per detenzione a fini di spaccio di stupefacenti commessi ad Augusta (SR) il 13.10.2008.

Alfieri Marco e Raimondo Nicola sono stati tradotti nel carcere di Poggioreale mentre De Falco Raffaele è stato associato all’istituto penitenziario di Secondigliano.