Giugliano, scale pericolose al cimitero. La segnalazione di un lettore

Giugliano, scale pericolose al cimitero. La segnalazione di un lettore

Ieri sono rimaste ferite due donne, oggi ci segnalano un altro pericolo. Oltre che di un ampliamento la struttura cimiteriale ha bisogno


Ieri sono rimaste ferite due donne, oggi ci segnalano un altro pericolo. Oltre che di un ampliamento la struttura cimiteriale ha bisogno anche di manutenzione ordinaria

GIUGLIANO – E’ ormai noto che il cimitero ha bisogno di importanti interventi strutturali. L’emergenza fosse è sempre dietro l’angolo. L’amministrazione comunale, come da proposta della minoranza approvata nell’ultimo consiglio comunale, è al lavoro per l’ampliamento della struttura attuale e la progettazione di un nuovo cimitero sulla fascia costiera.

Nel frattempo, però, il camposanto di via Arco S.Antonio avrebbe bisogno anche di manutenzione ordinaria per renderlo più sicuro come dimostrano gli episodi avvenuti in questi giorni di grande affluenza.

Nella giornata di ieri, infatti, due persone sono finite in ospedale: una donna è caduta dopo il cedimento di una lastra di marmo in una cappella ed un’altra 65enne a causa di un tombino si è fratturata tibia e perone.

12202172_1039830132702951_495605492_nOggi, inoltre, in redazione è arrivata la segnalazione di un lettore che ci ha inviato una foto scrivendo:  “L’immagine dimostra una scala con un gradino mancante e più di una persona ha rischiato di farsi male”.

Insomma, una situazione di serio rischio soprattutto per gli anziani e che non va sottovalutata.

Sulla questione nella giornata di ieri è intervenuto anche Francesco Aprovitola, consigliere comunale di Forza Italia: “Ogni giorno questo luogo sacro è frequentato per di più da persone anziane affrante ognuna dal proprio dolore, ed hanno l’assoluto diritto di viverlo in maniera decente”.