Giugliano si stringe intorno alla Francia. Bandiere a mezz’asta e luci spente al Corso

Giugliano si stringe intorno alla Francia. Bandiere a mezz’asta e luci spente al Corso

Il sindaco Antonio Poziello scrive al contingente francese di stanza a Lago Patria ed annuncia le disposizioni in segno di lutto per


Il sindaco Antonio Poziello scrive al contingente francese di stanza a Lago Patria ed annuncia le disposizioni in segno di lutto per la strage di Parigi. “Vile attacco all’Europa intera”

GIUGLIANO – Dopo gli orrendi attacchi terroristici a Parigi che hanno causato centinaia di morti e feriti anche la città di Giugliano in Campania si unisce al dolore della Francia.

Ecco il messaggio diffuso dal sindaco Antonio Poziello:

“Fraternité. La città di Giugliano si stringe intorno alla comunità francese. Ho appena impartito la disposizione di esporre le bandiere italiana e ed europea a mezz’asta dalla casa comunale in segno di lutto dopo i tragici attentati a Parigi.

Lunedì sera, dalle ore 20,00, per 15 minuti, saranno spente in segno lutto le luci della città da Piazza Annunziata a Piazza Matteotti. Invito i cittadini e gli esercenti a fare altrettanto e ad esporre una candela dinanzi a negozi e finestre.

Intanto, ho scritto al comandante del contingente francese di stanza al Comando Nato per il Sud Europa di Lago Patria, esprimendogli la solidarietà e la vicinanza della nostra comunità di fronte al vile attacco terroristico che ha colpito non solo Parigi ma l’Europa intera“.