Giugliano, tragedia sfiorata al cimitero nel giorno di Ognissanti: donna cade e finisce all’ospedale

Giugliano, tragedia sfiorata al cimitero nel giorno di Ognissanti: donna cade e finisce all’ospedale

Cede il marmo di una della cappelle e la signora finisce nel fossato. Un’altra donna si è fratturata tibia e perone a causa


Cede il marmo di una della cappelle e la signora finisce nel fossato. Un’altra donna si è fratturata tibia e perone a causa di un tombino

GIUGLIANO – Tragedia sfiorata al cimitero di Giugliano nel giorno di Ognissanti: Erano le 12 circa quando una donna di 52 anni  è caduta nella cappella che stava visitando. La caduta è stata causata dal marmo sul pavimento che si è spaccato e ha fatto finire la signora nel fossato.

Le grida di dolore della cinquantaduenne hanno attirato l’attenzione dei presenti al camposanto di via Arco S.Antonio, che hanno subito allertato il 118. Poco dopo è giunta l’ambulanza per le cure del caso. Sul posto, affollato per il giorno di Ognissanti, si sono fatti largo i paramedici e hanno trasportato la donna al San Giuliano dove è stata sottoposta ad accertamenti radiografici. Le condizioni della donna non desterebbero comunque preoccupazioni.

Sempre stamattina al cimitero, una sessantaduenne è caduta, invece, a causa di un tombino e si è fratturata tibia e perone. Anche per la donna è stato necessario l’intervento dell’ambulanza. Trasportata al San Giuliano  è stata dimessa poi con una prognosi di quaranta giorni.