Giugliano e Villaricca, proteste degli operai Cub: un uomo minaccia il suicidio. VIDEO

Giugliano e Villaricca, proteste degli operai Cub: un uomo minaccia il suicidio. VIDEO

Attimi di tensione stamani. Doppia manifestazione per lamentare il mancato pagamento degli stipendi. Sul posto la Polizia  GIUGLIANO/VILLARICCA – Situazione tesa da


Attimi di tensione stamani. Doppia manifestazione per lamentare il mancato pagamento degli stipendi. Sul posto la Polizia 

GIUGLIANO/VILLARICCA – Situazione tesa da stamani a causa di una doppia protesta da parte degli operai Cub (Consorzio Unico di Bacino)  presso il sito di stoccaggio di Taverna del Re e della ex discarica di Cava Riconta a Villaricca. In entrambi i casi è intervenuta la polizia del locale commissariato.

1794818_10206952397082703_4324038385650029662_nMotivo dell’agitazione degli addetti alla vigilanza è la mancata ricezione degli stipendi arretrati da mesi. “Siamo stanchi delle continue promesse non mantenute da parte delle istituzioni”, affermano gli operai.

A Cava Riconta, invaso situato in una traversa di via Ripuaria dove sono partiti da poco dei costosi interventi di messa in sicurezza, un dipendente, G.D.C., è salito su di una cisterna contenente percolato minacciando il suicidio.

Gli agenti hanno tentato di calmare l’uomo e convincerlo a scendere.

“Mi do fuoco, non è possibile tollerare questa situazione. – ha detto – Lo Stato è assente ed i politici si devono vergognare”.

(foto: Lucia De Cicco. video: Antonio Bruno, facebook)

GUARDA IL VIDEO: