Marano, nasce lo sportello di ascolto per i genitori che si separano

Marano, nasce lo sportello di ascolto per i genitori che si separano

Il progetto nasce dalla collaborazione tra l’associazione PIU’ e la Onlus “Papà e Mamme separate” MARANO – E’ stato inaugurato ieri, nella sede


Il progetto nasce dalla collaborazione tra l’associazione PIU’ e la Onlus “Papà e Mamme separate”

MARANO – E’ stato inaugurato ieri, nella sede dell’associazione PIU’, lo sportello di ascolto per genitori separati. L’idea nasce dall’associazione PIU’, che mette a disposizione i locali, e dalla Onlus “Papà e Mamme separate” di cui fanno parte i professionisti dell’ascolto che supporteranno quei genitori, in procinto di separarsi o già divorziati, che vorranno recarsi allo sportello.

“La necessità di questo servizio – spiegano gli organizzatori – per l’area di Marano, e più in generale quella dei comuni limitrofi nel circondario di Napoli Nord, è una esigenza sentita dalla popolazione. Il numero di coppie sposate o di fatto che si separano con figli è in costante aumento e le informazioni relative alle pratiche di separazione, l’ascolto psicologico effettutato da professionisti esperti e l’indirizzamento verso un percorso di mediazione familiare per la prevenzione del conflitto sono pratiche quando mai opportune per la tutela dei figli dei separati”.