Pd nel caos, annullati i commissariamenti. “Reset” anche a Giugliano

Pd nel caos, annullati i commissariamenti. “Reset” anche a Giugliano

I vertici regionali annullano i provvedimenti con cui furono commissariati i comuni della provincia di Napoli. Conseguenze importanti anche per la politica


I vertici regionali annullano i provvedimenti con cui furono commissariati i comuni della provincia di Napoli. Conseguenze importanti anche per la politica giuglianese

GIUGLIANO – Come anticipato da Il Meridiano News lo scorso 20 novembre (LEGGI ), il commissariamento del Pd è stato annullato. Gli annullamenti riguardano tutti i commissariamenti disposti lo scorso maggio dal vertice provinciale del Partito Democratico ai circoli di Ercolano, Giugliano, Quarto, Pomigliano d’Arco e Castellammare di Stabia. La decisione è stata presa dando seguito alla richiesta del consigliere Gianluca Daniele di “Area Riformista”, che chiedeva di discutere singolarmente i problemi sorti nel PD di ogni città.

Le conseguenze per la politica giuglianese potrebbero essere notevoli. Il commissario Peppe Russo dovrà fare le valigie. La fazione “topiana” del partito incassa una sonora sconfitta. Bisognerà capire adesso quali saranno gli effetti sul PD di Giugliano. I consiglieri piddini sono attualmente all’opposizione, dopo che il sindaco Antonio Poziello, ancora ufficialmente iscritto al partito dei democrat, fu costretto a correre da solo alle ultime amministrative in seguito all’annullamento delle primarie.