Tensione al Suor Orsola Benincasa. Ferrillo cacciato con la forza dall’aula magna

Tensione al Suor Orsola Benincasa. Ferrillo cacciato con la forza dall’aula magna

L’attivista della Terra dei Fuochi non era accreditato. Previsto l’arrivo del presidente Mattarella in occasione dell’inaugurazione dell’anno accademico NAPOLI – Brutta esperienza


L’attivista della Terra dei Fuochi non era accreditato. Previsto l’arrivo del presidente Mattarella in occasione dell’inaugurazione dell’anno accademico

NAPOLI – Brutta esperienza per l’attivista della Terra dei Fuochi, Angelo Ferrillo. Come riporta l’agenzia omninapoli.com, in occasione dell’apertura del nuovo anno accademico all’Università Suor Orsola Benincasa, in attesa dell’arrivo del Capo dello Stato Sergio Mattarella, il leader del movimento “Mai Più la Terra dei Fuochi”  è stato allontanato dall’aula Magna dove, a partire dalle 11, si svolgerà la cerimonia.

Sempre secondo quanto riporta omninapoli, Ferrillo non aveva espletato le procedure per accreditarsi ed essere autorizzato ad entrare e così è stato invitato ad uscire, prima con le buone, e infine con le cattive. “Sono un cittadino, non ho fatto niente. Voglio stare qua, non sono un camorrista e dovete togliermi le mani di dosso. Come è possibile che nessuno mi venga a difendere? Mi state strappando tutti i vestiti. Basta, presidente. Mi trattate così perché sto facendo una battaglia per la Terra dei Fuochi“, queste le urla di Ferrillo che ha opposto resistenza all’intervento delle forze dell’ordine.

Foto: omninapoli.com

GUARDA IL VIDEO (Ildesk.it):