Liternum, si cerca ancora la tomba di Scipione. Intanto si attende l’affidamento dell’area

Liternum, si cerca ancora la tomba di Scipione. Intanto si attende l’affidamento dell’area

Il generale romano dovrebbe essere sepolto nel parco archeologico in riva a Lago Patria, ma al momento il suo sepolcro non è


Il generale romano dovrebbe essere sepolto nel parco archeologico in riva a Lago Patria, ma al momento il suo sepolcro non è ancora stato ritrovato

GIUGLIANO – Della sorte che toccherà al parco archeologico di Liternum, per il momento, non è ancora dato sapere. La convenzione con l’associazione nazionale carabinieri non è stata firmata perchè  si attende l’ok delle istituzioni. Intanto, però, continuano le ricerche della tomba del generale romano Publio Cornelio Scipione nella colonia fondata quasi 200 anni prima della nascita di Cristo, e poi assegnata ad un folto gruppo di veterani che avevano combattuto con Scipione l’Africano nelle guerre puniche.

In questi giorni una nuova esplorazione, concentrata sulla zona del Capitolium nei pressi della Basilica di Santa Fortunata, non ha avuto maggiore fortuna: il sepolcro che custodisce i resti del condottiero vincitore della battaglia di Zama non è ancora stata ritrovata.

LEGGI ANCHE:

Liternum come Pompei. Il sito archeologico fra degrado e rischio crollo

Giugliano, il Parco Archeologico di Liternum verso l’affidamento in custodia