Selfie in sala operatoria, la “macabra” moda dei medici napoletani

Selfie in sala operatoria, la “macabra” moda dei medici napoletani

Gli scatti durante un intervento sono diventati un caso. Dura la reazione dell’Ordine dei medici di Napoli  HINTERLAND – E’ diventato un


Gli scatti durante un intervento sono diventati un caso. Dura la reazione dell’Ordine dei medici di Napoli 

HINTERLAND – E’ diventato un vero e proprio caso quello dei selfie scattati in sala operatoria, prima o durante un intervento. Il Corriere del Mezzogiorno ha diffuso foto che ritraggono dottori, infermieri in camice e anestetisti in mascherina che salutano l’obiettivo, incuranti della presenza di un paziente anestetizzato e intubato ma soprattutto inconsapevole di finire dentro quella foto. Foto che poi vengono caricate su blog e social network come se fossero scatti di una serata tra amici.

Le fotografie incriminate appartengono ad un’equipe di medici napoletani. In altre foto – sempre riportate dal Corriere del Mezzogiorno – protagonista dello scatto è invece un’equipe di dottoresse salernitane, intento ad eseguire un intervento all’addome, con tanto di bisturi e sangue in bella mostra. Il caso è diventato di dominio pubblico ed ha suscitato la dura reazione dell’Ordine dei medici di Napoli.

Foto: Corriere del Mezzogiorno