Giugliano, la proposta di Elaboriamo: “Avviamo il Forum dei giovani”

Giugliano, la proposta di Elaboriamo: “Avviamo il Forum dei giovani”

Sequino (FI): “Chiederò alla terza commissione consiliare di occuparsi del forum. Ritengo infatti l’avviamento dell’organismo fondamentale per la crescita dei giovani del territorio”


Sequino (FI): “Chiederò alla terza commissione consiliare di occuparsi del forum. Ritengo infatti l’avviamento dell’organismo fondamentale per la crescita dei giovani del territorio”

GIUGLIANO –  Istituito e mai attivato. Il Forum dei Giovani è una dei tanti strumenti inutilizzati messi a disposizione della cittadinanza per avvicinare i giovani giuglianesi alle istituzioni e coinvolgerli nei processi decisionali della città. La sua nascita risale al novembre del 2011, quando l’amministrazione Pianese istituì un regolamento per il funzionamento del Forum a Giugliano.  L’anno successivo si tennero una serie di incontri “esplorativi” che finirono poi con un nulla di fatto, anche per le sopraggiunte dimissioni del sindaco Giovanni Pianese e l’insediamento dei commissari. Il regolamento, così, da tre anni, è rimasto lettera morta.

forum giovaniL’obiettivo. L’obiettivo del forum è chiaro: far entrare il mondo dei giovani in contatto con le istituzioni, conoscerle e relazionarsi con le stesse, apportando idee, proposte e suggerimenti. Il Forum può infatti promuovere progetti a livello locale e i suoi membri  possono essere coinvolti in iniziative lanciate da enti, istituzioni e associazioni presenti sul territorio.

La proposta. Ora “Elaboriamo Giugliano” ne ripropone il rilancio in qualità di associazione del territorio e laboratorio politico. L’associazione si impegna a presentare una proposta di regolamento da presentare alla terza commissione consiliare competente in materia, per i punti modificabili in osservanza alle norme regionali ed europee sul Forum della Gioventù. Tra di essi la rimodulazione della composizione dell’assemblea e una modifica dei metodi di elezione, visto che l’attuale sistema risulta eccessivamente dispendioso.

L’endorsement di Sequino. A sostenere il progetto anche il consigliere di Forza Italia Alfonso Sequino, all’epoca tra i più attivi per l’istituzione dell’ente: “Chiederò alla terza commissione consiliare, in sostegno a quanto proposto da Elaboriamo, di occuparsi del forum. Ritengo infatti l’avviamento dell’organismo fondamentale per la crescita dei giovani del territorio. Avvicinarli alle istituzioni deve essere un impegno della politica.  Solleciterò i membri di minoranza, Russo, Castaldo e Risso affinché la seguano e chiederò come capogruppo di essere invitato alle riunioni che riguardano questo argomento. Chiederò inoltre all’amministrazione e all’assessore competente di predisporre tutti gli atti per farlo partire e di prevedere un fondo per il suo funzionamento”.