E’ “schizofrenia” Pd: torna Peppe Russo al vertice

E’ “schizofrenia” Pd: torna Peppe Russo al vertice

La segreteria regionale riconferma il consigliere regionale commissario del partito giuglianese. Sarà affiancato da Stefano Graziano


GIUGLIANO – Sembra un atteggiamento schizofrenico quello del Pd regionale. Dopo la destituzione di Peppe Russo dal vertice del partito per ragioni procedurali e l’annullamento del commissariamento, la segreteria regionale guidata da Assunta Tartaglione ha rinominato Russo commissario del Pd giuglianese.

A quanto pare il ritorno di Russo è stato chiesto a gran voce dai componenti del circolo giuglianese. Manca solo l’ufficializzazione della nuova nomina. Russo sarà affiancato da Stefano Graziano, aversano, presidente del Pd Regionale dal 2014.