Muore Virgilio Razzano, storico presidente della Frattese

Muore Virgilio Razzano, storico presidente della Frattese

Le esequie si terranno oggi alla Basilica di San Sossio


FRATTAMAGGIORE – Aveva 73 anni Virgilio Razzano, storico presidente della Frattese Calcio negli anni ’70 e ’80. E’ morto l’altro ieri notte, stroncato da una grave patologia.

Razzano è ricordato soprattutto per aver raggiunto con la sua squadra la promozione dalla serie Eccellenze alla serie Dilettanti nell’annata 1977/78 e per la vittoria della Coppa Italia regionale con la storica rivale, la Cavese, nel 1991/92.

Nella sua città, Frattamaggiore, lo ricordano in tanti come una brava persona, un uomo di sport e un gran professionista. Commercialista fuori dal campo di calcio, lascia una moglie e tre figli. Le esequie si terranno nella Basilica di San Sossio alle 16 di oggi pomeriggio.

Per ricordarlo, il Blackstars 1979, gruppo storico del tifo frattese, esibirà uno striscione domenica prossima allo stadio in sua memoria.