Melito, in manette una donna che spacciava crack

Melito, in manette una donna che spacciava crack

I carabinieri hanno trovato la donna in possesso di dosi e soldi. Scoperto anche il nascondiglio per la droga


MELITO – I reparti dipendenti dalla compagnia di Giugliano in Campania hanno effettuato un servizio coordinato nel giuglianese predisposto per contrastare vari fenomeni d’illegalità diffusa.

L’operazione ha portato anche all’arresto di una donna che spacciava droga.

I carabinieri della tenenza di Melito di Napoli hanno infatti arrestato Teresa Oliva, 42enne, del luogo, già nota alle forze dell’ordine, resasi responsabile di detenzione di crack a fini di spaccio.

Nel corso di un servizio di osservazione i militari dell’Arma l’hanno notata su via Arno, in atteggiamento sospetto che lasciava intendere la sua partecipazione ad attività di spaccio.

I carabinieri l’hanno quindi bloccata e sottoposta a perquisizione personale trovandola in possesso di 2 dosi di crack e di 60 euro ritenuti provento di attività illecita.

Nelle immediate vicinanze del posto ove stazionava è stato scoperto il nascondiglio della “roba”, una intercapedine sotto la pavimentazione stradale nella quale sono state rinvenute e sequestrate altre 8 dosi di crack.

L’arresto è stato convalidato ed è stato disposto l’obbligo di presentazione alla pg in attesa del processo.

(foto: archivio)