Natale “hard”, nelle edicole arriva porno girato nel napoletano. Monta la polemica

Natale “hard”, nelle edicole arriva porno girato nel napoletano. Monta la polemica

Protagoniste tre coppie sposate tutte riconoscibili. C’è chi grida allo scandalo. Ma dopo il fenomeno di Tiziana Cantone, è solo l’ennesimo caso di


Protagoniste tre coppie sposate tutte riconoscibili. C’è chi grida allo scandalo. Ma dopo il fenomeno di Tiziana Cantone, è solo l’ennesimo caso di web marketing

scandalo
la locandina del film

HINTERLAND – Anche ai tempi di YouPorn, un film a luci rosse può diventare un caso destinato a far discutere. E non per il titolo, che non brilla certo per originalità (“Scandalo nei letti“) . E probabilmente neanche per la trama (possiamo immaginare). Ma se diventerà un caso è perché arriverà nelle edicole dello stesso hinterland dove è stato girato (precisamente tra Nola e Saviano). E perché l’amatoriale, ormai, è diventato una cifra del porno e un veicolo di successo. Vedasi il fenomeno, piuttosto effimero, di Tiziana Cantone.

Fenomeno web. Non sorprende quindi che anche “Scandalo nei letti” si sia fatto un nome prima di essere disponibile grazie al tam-tam sui social e sui media. Un’ottima strategia di web-marketing. La notizia è stata “pompata” dal giornale online ilgiornalelocale.it e sul cartaceo Roma. A stuzzicare il pubblico anche lo status dei protagonisti: tre coppie selezionate dalla regista Deborah Casta (nomen omen) all’interno di piattaforme dedicate allo scambismo, altro fenomeno alimentato negli ultimi anni dal web. Le scene sono state girate tra Nola e Saviano.

Scandalo, ma non troppo. Secondo le prime indiscrezioni, i protagonisti della pellicola hanno un’età ricompresa tra i 30 e i 40 anni e risultano tutti sposati. Nelle scene indossano delle maschere ma, secondo quanto raccontano i primissimi spettatori, sono riconoscibilissimi. Il lancio del film ha già suscitato scalpore. C’è chi grida allo scandalo e chi, curioso, attende che esca nell’edicola per “saggiarne” la qualità. Staremo a vedere. Il film sarà disponibile a partire dalla prossima settimana e avrà un costo di 16 euro e 90. Gli spettatori sono avvisati: potrebbero acquistare il dvd insieme al quotidiano e ritrovarsi sullo schermo un’amica o la propria vicina di casa.