Quarto, il comune mette mano alle politiche sociali

Quarto, il comune mette mano alle politiche sociali

Nei prossimi giorni sarà possibile presentare domanda per accedere ai centri polifunzionali per i minori e allo sportello alimentare QUARTO – L’assessore


Nei prossimi giorni sarà possibile presentare domanda per accedere ai centri polifunzionali per i minori e allo sportello alimentare

QUARTO – L’assessore alle politiche sociale del comune di Quarto Francesco Pisano, ha deciso di dare corpo ad una serie di iniziative rivolte alle famiglie meno fortunate della città.

Centri polifunzionali per minori. A partire da oggi e fino alle ore 12.00 del 18 dicembre, sarà possibile presentare all’ufficio di via De Nicola, le domande in busta chiusa per l’iscrizione dei minori nei centri polifunzionali.

Le strutture interessate sono “Il traguardo”, sito a Quarto in corso Italia 352, e il centro “Si può fare” di Via Paolo Borsellino a Casandrino. Le attività impegneranno i ragazzi per 6 ore al giorno e 6 giorni alla settimana, pasti inclusi.

Banco alimentare. Nell’ambito di una più vasta operazione di lotta alla povertà, è stato istituito lo sportello “Banco alimentare” che permetterà a 200 famiglie indigenti di Quarto di accedere a beni di prima necessità.

A partire da gennaio, ogni mercoledì dalle 9.00 alle 12.00 verranno distribuiti all’ufficio di Via De Nicola, beni alimentari provenienti dalla Comunità Europea.