Ragazzo aggredito in centro. La denuncia sui social: “Lo Stato dov’è?”. VIDEO

Ragazzo aggredito in centro. La denuncia sui social: “Lo Stato dov’è?”. VIDEO

Un gruppo di almeno 6 persone ha colpito con calci e pugni un giovane che aveva appena finito di lavorare. Il filmato è finito in rete: “Speriamo serva a prenderli”


NAPOLI – Un’aggressione apparentemente senza motivo. La vittima della violenza è un ragazzo che, la scorsa notte, stava fumando una sigaretta dopo aver finito di lavorare. E’ successo nel centro storico di Napoli ed il video è finito in rete.

Il filmato è stato pubblicato sulla pagina Facebook “Panni Sporchi” (poi ripreso anche da Il Mattino) ed il blogger ha così commentato: “Criminali senza scrupoli sferrano un pugno in piena faccia ad un povero ragazzo che fumava una sigaretta. La gente è stanca. Siamo a due passi da una caserma dei carabinieri, a 100 mt in linea d’aria da una delle piazze più importanti del centro di Napoli. Due criminali viaggiano indisturbati a circa 80 km/h in contromano senza casco, perdono un cappello tornano indietro per recuperarlo e picchiano selvaggiamente un povero ragazzo. Pugni in faccia e calci. Sei vigliacchi contro un ragazzo.”

“Questa è la nostra splendida città di merda. – ha aggiunto – Lo Stato dov’è? I cittadini onesti sono costretti a scappare, indietreggiare, prendere schiaffi e pugni in faccia senza poter dire nulla. Cosa dobbiamo fare? Dobbiamo iniziare a difenderci da soli? Speriamo che facendo girare queste immagini sarà possibile risalire ai signori”.

ECCO IL VIDEO: