Rogo tossico tra Melito e Secondigliano. Paura tra i residenti

Rogo tossico tra Melito e Secondigliano. Paura tra i residenti

Sul posto sono intervenuti i pompieri. Il fumo proverrebbe dal campo rom


MELITO – Un enorme rogo tossico si è levato in queste ore sopra la città di Melito e i quartieri napoletani di Scampia e Secondigliano. La colonna di fumo proverrebbe dal campo rom di Secondigliano.

Non è chiaro cosa stia bruciando, ma dal colore nero del fumo è probabile si tratti di rifiuti speciali. Sul posto sono giunti i pompieri per domare le fiamme. Spavento tra i residenti. La nube è visibile in tutta l’area nord di Napoli.