Sequestrati in casa dai ladri, notte di Natale da incubo per una famiglia

Sequestrati in casa dai ladri, notte di Natale da incubo per una famiglia

I 4 presenti nell’abitazione sono stati malmenati brutalmente per oltre un’ora. E’ caccia alla banda dell’Est Europa


HINTERLAND – Sequestrati e picchiati selvaggiamente in casa dai ladri. Il post-cenone natalizio si è trasformato in un incubo per un’intera famiglia di Gricignano, nell’Agro-aversano.

Il proprietario di casa, intorno alle ore due di notte, era andato a gettare la spazzatura quando è stato bloccato dai malviventi (3-4 persone molto probabilmente dell’Europa dell’Est) e riportato con la forza in casa. Una volta entrati – come riporta Il Mattino – è partita la violenza: i ladri armati hanno malmenato prima la coppia di coniugi ottantenni, poi il figlio e la moglie di quest’ultimo. Volevano sapere dove si trovava la cassaforte.

L’anziano, una volta steso, è stato preso anche a calci in testa. Non contenti i rapinatori hanno distrutto pure il camino con un’accetta. Il brutale sequestro è durato oltre un’ora.

I banditi alla fine hanno preso di tutto, vestiti compresi, e sono scappati via.

Sull’episodio ora indagano i carabinieri della locale stazione ma ormai in tutta l’area, soprattutto a Gricignano e Carinaro, è scattato l’allarme per i colpi in casa ed i cittadini chiedono maggiore tutela da parte delle forze dell’ordine.