Sorpreso a bruciare rifiuti speciali: bloccato dall’Esercito e denunciato

Sorpreso a bruciare rifiuti speciali: bloccato dall’Esercito e denunciato

I militari sono intervenuti dopo aver notato una densa colonna di fumo nero proveniente da una discarica abusiva


HINTERLAND – Uomo bloccato mentre bruciava rifiuti speciali. E’ successo nel tardo pomeriggio di oggi a Castel Volturno. Ad entrare in azione sono stati i guastatori del 21° Reggimento Genio dell’Esercito italiano, impegnati nell’operazione denominata “Strade sicure” nella cosiddetta Terra dei Fuochi.

I militari hanno infatti notato una densa colonna di fumo nero e quindi il rogo che era stato appiccato in una discarica abusiva di rifiuti speciali, all’interno della quale c’erano anche plastica ed eternit. Il delinquente è stato dunque fermato, identificato e consegnato agli agenti del locale commissariato di Polizia.

Nel frattempo è partita anche la segnalazione ai vigili del fuoco che, giunti sul posto, hanno domato le fiamme.

L’uomo, un italiano, è stato denunciato a piede libero.

(foto: archivio)