Stand e serata di beneficenza, gli eventi de “L’Albero della vita” per il Natale

Stand e serata di beneficenza, gli eventi de “L’Albero della vita” per il Natale

I ragazzi di “Adolescenze Estreme” venderanno dolciumi e prodotti di piccolo artigianato. Lunedì cena nella sede di via Verdi


GIUGLIANO – Anche adolescenti e immigrati al centro del Natale giuglianese. A promuovere iniziative a loro favore la Onlus “L’albero della vita” di via Verdi, da sempre attiva nel settore del sociale. Il 19 e il 20 dicembre sarà allestito uno stand nelle strade del centro. A gestirlo i ragazzi di “Adolescenze estreme“, che venderanno al pubblico a prezzi irrisori dolciumi natalizi e prodotti di piccolo artigianato. Il ricavato servirà a finanziare i progetti dell’associazione (servizi bus, materiale, generi alimentari).

Le iniziative non si fermano qui. Lunedì 21, a pochi giorni dalla vigilia, nella sede di via Verdi si terrà, come ogni anno, una cena di beneficenza per immigrati e ragazzi. Tanti negozianti hanno donato per l’occasione panettoni e frutta. Molte le famiglie che hanno partecipato attivamente all’organizzazione dell’evento. Durante la serata, allietata da canti gospel, verranno donati anche regali alle mamme e agli immigrati.

“Lo stand  è un buon modo per responsabilizzare i ragazzi e renderli protagonisti delle loro stesse iniziative – dichiara Vincenzo Abbate, responsabile dell’associazione -. Vogliamo essere una piccola luce per la città e regalare momenti di serenità anche a chi non può vivere un Natale come tutti gli altri. Giovedì e venerdì mattina riproporremo anche l’iniziativa ‘Colazione più’, donando una colazione alle decine di extracomunitari che sostano sui marciapiedi delle periferie in attesa dei furgoni che li portino a lavoro.”