Dopo l’ espulsione della Capuozzo ora rischiano anche i consiglieri

Dopo l’ espulsione della Capuozzo ora rischiano anche i consiglieri

Continua l’epurazione all’interno dei 5 stelle di Quarto. I vertici non perdonano: “Chi resterà al fianco del sindaco sarà espulso”


QUARTO – La vicenda del comune flegreo sta monopolizzando l’attenzione mediatica degli ultimi giorni. A seguito delle indagini che hanno colpito Quarto, il sindaco 5 stelle Rosa Capuozzo è stata “invitata” dai vertici del Movimento a dimettersi. Vista la sua resistenza, Grillo e Co. l’hanno letteralmente scaricata in diretta nella giornata di domenica – durante il flash mob organizzato dai suoi elettori – e hanno decretato la sua espulsione.

Lo stesso iter è iniziato anche per i 15 consiglieri del Movimento 5 Stelle eletti nella città di Quarto che hanno fatto fronte comune e si sono schierati al fianco del sindaco. Anche per loro le direttive arrivate dai vertici sono chiare: chi non si dimette sarà espulso. La purezza del Movimento è al primo posto.

Intanto Rosa Capuozzo, che questa mattina è stata risentita nuovamente dalla procura per cercare di approfondire le dinamiche delle pressioni ricevute dall’ex grillino Giovanni De Robbio, continua a lavorare negli uffici del comune per salvare il salvabile e riorganizzare la macchina amministrativa.

Nei prossimi giorni dovrebbe essere previsto un rimpasto di giunta.