Furto e rapina, in manette 3 giuglianesi. Arresti anche a Melito e Calvizzano

Furto e rapina, in manette 3 giuglianesi. Arresti anche a Melito e Calvizzano

Operazione Alto impatto nel weekend dei carabinieri di Giugliano. Nel mirino pure l’Auchan di Mugnano. Diversi denunciati per altri reati


GIUGLIANO – Nel corso del weekend appena trascorso i carabinieri della compagnia di Giugliano hanno svolto un servizio coordinato contro l’illegalità diffusa, arrestando  5 soggetti e denunciandone 9.

Gaetano Morra, 54enne, di Melito di Napoli, già noto alle forze dell’ordine. È stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti: attraverso un paziente servizio di osservazione, i carabinieri lo hanno bloccato lungo il Corso Europa di Villaricca e lo hanno trovato in possesso di due dosi di cocaina e 25€ in banconote di piccolo taglio, ritenuti provento di illecita attività,

Arrestato invece per evasione e furto aggravato un 28enne di Giugliano in Campania, Generoso Ferrara, già noto alle forze dell’ordine e ai domiciliari per detenzione a fini di spaccio. I carabinieri lo hanno sorpreso nel centro commerciale “Auchan” di Mugnano, in violazione degli arresti domiciliari oltretutto mentre si impossessava di due giubbini ai quali aveva rimosso i sistemi antitaccheggio.

Sempre per evasione dai domiciliari è stato tratto in arresto Cosimo Fiorillo, 26enne, di Calvizzano, già noto alle forze dell’ordine. Ai domiciliari per detenzione ai fini di spaccio, è stato sorpreso dai carabinieri in piazza Umberto i° di Calvizzano. Al termine delle formalità di rito sono stati tradotti ai domiciliari, in attesa del rito direttissimo.

Arrestati (loro in esecuzione di ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Napoli) Francesco D’Alterio, 25enne e Gennaro Volpe, 43enne, entrambi di Giugliano e già noti alle forze dell’ordine: dovranno espiare rispettivamente 2 anni e 8 mesi e 2 anni e 11 mesi per la rapina aggravata in concorso che commisero a Giugliano nel febbraio 2013. Dopo le formalità negli uffici dell’Arma, sono stati tradotti a Poggioreale.

Durante il servizio, sono stati svolti controlli anche alla circolazione stradale, che hanno portato al sequestro di 5 veicoli e alla denuncia in stato di libertà di 5  soggetti: uno per guida senza patente, 3 per guida in sotto influenza sostanze stupefacenti e 1 per guida in stato di ebbrezza alcolica.

Infine nell’ambito dell’abusivismo commerciale e della contraffazione sono state denunciate 4 persone (di cui 3  per contrabbando di tabacchi e 1 per detenzione a fini vendita di cd e dvd pirata) e sequestrati 5 chili di tabacchi di contrabbando e 345 tra cd e dvd.