76enne muore al san Giuliano, si indaga su un presunto caso di malasanità

76enne muore al san Giuliano, si indaga su un presunto caso di malasanità

Giuseppe Maisto era ricoverato a seguito di una caduta. Il decesso poco dopo aver assunto del Betametasone, un antinfiammatorio. Indaga la polizia di Giugliano


GIUGLIANO – Presunto caso di malasanità al san Giuliano, dove un uomo di 76 anni, Giuseppe Maisto, è morto poche ore dopo il ricovero in ospedale per una caduta. A darne notizia è il Mattino online. A Maisto sarebbe stato somministrato del Betametasone, un farmaco antinfiammatorio steroideo. Subito dopo, è stato colto da una crisi che ne ha causato l’arresto cardiaco e, conseguentemente, il decesso.

La salma è stata sequestrata su disposizione della procura di Napoli Nord in attesa dell’autopsia che ne dovrà fare luce sugli eventuali errori medici che hanno causato la morte dell’uomo. Sul caso indagano gli agenti del commissariato di polizia di Giugliano.