Aggressione medico Asl Mugnano, A. Cesaro: “A che punto è il registro segnalazioni?”

Aggressione medico Asl Mugnano, A. Cesaro: “A che punto è il registro segnalazioni?”

Il Registro rappresenta uno strumento a dir poco indispensabile ai manager per definire una risposta concreta ad un fenomeno intollerabile


ASL MUGNANO – “A che punto è l’attuazione del Registro segnalazioni delle aggressioni dei medici e degli infermieri in Campania?”. Lo chiede il presidente del gruppo di Forza Italia del Consiglio regionale della Campania, Armando Cesaro, commentando l’ennesimo caso di violenza a danno di un medico, questa volta all’Asl di Mugnano (Leggi QUI).

“Ogni anno sono diverse centinaia le aggressioni fisiche, di cui un centinaio al solo Cardarelli, che costringono i sanitari al ricorso di cure mediche e comportano la distruzione di strutture e strumentazioni diagnostiche”, ricorda Cesaro.

“Il Registro, definito  in Prefettura con l’Ordine dei Medici, rappresenta uno strumento a dir poco indispensabile ai manager per definire una risposta concreta ad un fenomeno intollerabile. Un tema, questo,  che sarà sicuramente al centro del mio prossimo Question Time, conclude Cesaro.