Ancora un blitz anti-prostituzione nel casertano, sequestrato centro massaggi

Ancora un blitz anti-prostituzione nel casertano, sequestrato centro massaggi

L’operazione si inserisce in una più ampia attività predisposta dai carabinieri


HINTERLAND – Ancora un blitz anti-prostituzione nel casertano. I carabinieri del Comando Stazione di San Nicola la Strada hanno deferito in stato di libertà una cittadina cinese, cl. ’67, titolare di un centro massaggi all’interno del quale veniva esercitata la prostituzione.

L’attività investigativa ha consentito di verificare che l’attività era pubblicizzata tramite alcuni siti di annunci su internet. L’immobile è stato posto sotto sequestro.

L’attività odierna s’inquadra in una più ampia attività di contrasto al fenomeno dello sfruttamento della prostituzione, predisposta dalla Compagnia Carabinieri di Marcianise.

Recentemente, in Gricignano di Aversa, i carabinieri di quel Comando hanno operato il sequestro di due immobili privati destinati all’esercizio di case di appuntamento.

Ed ancora, lo scorso 11 febbraio i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno, invece, tratto in arresto un soggetto di nazionalità albanese destinatario di varie accuse, tra cui quella dello sfruttamento di una giovane colombiana dedita al meretricio sul viale Carlo III.

b057f2da-894e-49fb-8bb7-7e09bbb89b7a

1762f76a-2756-431f-8c9f-8492757ac58d