Avvocatura Generale dello Stato, bando di concorso per 10 assunzioni

Avvocatura Generale dello Stato, bando di concorso per 10 assunzioni

Gli interessati possono inviare la domanda di partecipazione al concorso, esclusivamente per via telematica, entro le 23:59 del 12 marzo 2016


ROMA – Indetto un concorso pubblico dall’Avvocatura Generale dello Stato per l’assunzione di 10 avvocati, il bando è rivolto a cittadini italiani di incensurabile condotta civile e morale.

Requisiti :

Possono candidarsi coloro che sono appartenenti alle seguenti categorie:

  • procuratori dello Stato con almeno due anni di effettivo servizio;
  • magistrati amministrativi;
  • magistrati ordinari nominati a seguito di concorso per esame, che abbiano superato diciotto mesi di tirocinio conseguendo una valutazione positiva di idoneità;
  • magistrati della giustizia militare che abbiano la qualifica equiparata a quella di magistrato ordinario di cui al secondo punto;
  • avvocati attualmente iscritti all’albo con l’anzianità di iscrizione non inferiore a sei anni;
  • dipendenti dello Stato appartenenti ai ruoli delle ex carriere direttive con almeno cinque anni di effettivo servizio, i quali abbiano superato l’esame di abilitazione all’esercizio della professione di avvocato;
  • professori universitari di materie giuridiche di ruolo o stabilizzati e assistenti universitari di materie giuridiche, appartenenti al ruolo ad esaurimento, che abbiano superato gli esami di abilitazione all’esercizio della professione di avvocato;
  • dipendenti di ruolo delle regioni, degli enti locali, degli enti pubblici a carattere nazionale, assunti mediante pubblici concorsi con almeno cinque anni di effettivo servizio nella carriera direttiva o professionale legale, che abbiano superato l’esame di abilitazione all’esercizio della professione di avvocato.

Gli interessati possono inviare la domanda di partecipazione al concorso, esclusivamente per via telematica, entro le 23:59 del 12 marzo 2016.

Clicca qui per il bando ufficiale

Modulo di domanda