Caso Falzarano, tavolo di confronto in prefettura con Liccardo e l’assessore Scarmozzino

Caso Falzarano, tavolo di confronto in prefettura con Liccardo e l’assessore Scarmozzino

La ditta ha formalmente ribadito l’impegno ad ottemperare al pagamento degli stipendi del mese di dicembre ai dipendenti. Soddisfazione del primo cittadino


MARANO – Un tavolo di confronto molto positivo in prefettura dove si è affrontato il problema del mancato pagamento degli stipendi agli operatori ecologici del cantiere di Marano. L’amministrazione della “Falzarano” ha formalmente ribadito l’impegno ad ottemperare al pagamento degli stipendi del mese di dicembre ai dipendenti. Contestualmente l’amministrazione, la ditta e i sindacati hanno anche avviato le trattative per definire termini e modalità di pagamento delle spettanze di fine rapporto.

Il sindaco Angelo Liccardo ha espresso la massima soddisfazione per il supporto istituzionale forniti dalla Prefettura che ha condiviso il percorso amministrativo che l’ente sta portando avanti nella complicata vicenda della gestione dei rifiuti. Anche l’assessore Denis Scarmozzino ha manifestato il massimo apprezzamento ribadendo che a causa delle enormi difficoltà gestionali in cui versano gli enti locali il supporto delle istituzioni sovraordinate, in primis la prefettura ma anche l’Anac, assume una rilevanza fondamentale al fine di assicurare il massimo rispetto della trasparenza delle procedure e della legalità.

Comunicato stampa