Commerciante rapinato e poi investito. Arrestati due uomini dalla Polizia

Commerciante rapinato e poi investito. Arrestati due uomini dalla Polizia

Due uomini dopo aver commesso la rapina hanno anche investito la vittima che cercava di fermarli. Poco dopo sono stati rintracciati nelle loro abitazioni in possesso di parte della merce rubata


NAPOLI – Nicola Attanasio, 46enne ed Antonio Vernucci, di 45anni, entrambi pregiudicati del quartiere San Giovanni a Teduccio, nel pomeriggio di ieri, sono stati sottoposti a Fermo di indiziato di delitto, in quanto ritenuti responsabili dei reati, in concorso, di rapina impropria e lesioni personali ai danni di un commerciante.

Nella serata di mercoledì, in Via Gianturco, due individui giunti a bordo di un’autovettura Fiat Panda, rapinavano alcuni colli contenenti biancheria da bagno ad un commerciante all’ingrosso.

I due, nella fuga, non esitavano ad investire l’uomo che tentava di fermarli. La vittima, infatti, nel tentativo di scansare l’autovettura, cadeva a terra ed il conducente gli passava sopra con una ruota, procurandogli lesioni ad una gamba. Dopo aver denunciato alla Polizia l’accaduto, scattavano le indagini che consentivano ai Falchi di identificare i due pregiudicati, rintracciati presso le rispettive abitazioni nel Rione Luzzatti e nel Rione Baronessa.

Nel corso della perquisizione in casa dei due pregiudicati, i  poliziotti hanno rinvenuto una piccola parte della refurtiva. Non si esclude che i due abbiano venduto la restante biancheria a dei commercianti mercatali compiacenti.

Riconosciuti senza ombra di dubbio dalla vittima, Attanasio e Vernucci sono stati condotti dagli agenti alla Casa Circondariale di Poggioreale.