Contributo “poco volontario”, l’inchiesta di Striscia a Giugliano ed in altri comuni dell’hinterland

Contributo “poco volontario”, l’inchiesta di Striscia a Giugliano ed in altri comuni dell’hinterland

L’inviato Luca Abete ha girato diversi istituti scolastici di Napoli e provincia per denunciare una pratica che sembra molto diffusa per le iscrizioni scolastiche. IL VIDEO


GIUGLIANO – “Contributo scolastico: volontario o obbligatorio? Anche quest’anno al momento dell’iscrizione, nelle scuole, ai genitori viene chiesto un contributo volontario, non troppo volontario… praticamente obbligatorio!!! Girando vari istituti incontriamo chi minaccia il 7 in condotta e chi, invece, illustra il momento disperato della scuola italiana!”. Commenta così Luca Abete, attraverso facebook, la sua ultima inchiesta andata in onda stasera durante il tg satirico di Canale 5 “Striscia La Notizia”.

Nel filmato si vede l’inviato spiegare come funziona il tutto mentre si trova nei pressi delle scuole del quartiere di Casacelle a Giugliano, in via Selva Piccola, in particolare nello spazio antistante il Liceo Cartesio. Poi il viaggio anche in istituti di Napoli, Afragola, Frattamaggiore e Pomigliano d’Arco.

CLICCA QUI PER IL VIDEO