Dramma ad Aversa, il vigile Rino Freda si toglie la vita

Dramma ad Aversa, il vigile Rino Freda si toglie la vita

Si è sparato con la pistola d’ordinanza nella sua auto, parcheggiata nel cortile della caserma di via san Lorenzo


AVERSA – Un gesto disperato e tragico, quello con cui il vigile urbano Rino Freda si è tolto la vita ieri pomeriggio nel cortile della caserma di Aversa in via san Lorenzo. Si è sparato un colpo di pistola al petto con la pistola di ordinanza mentre era nella sua auto, una Citroen.

A fare la drammatica scoperta sono stati alcuni colleghi, che lo cercavano per dargli il cambio al termine del suo turno lavorativo. Il corpo era già senza vita, inutile ogni tipo di soccorso. Freda, 51 anni, molto conosciuto in città, lascia una moglie ed una figlia quattordicenne.

Sul suo profilo Facebook, proprio nel primo pomeriggio di ieri, aveva postato un video tratto dal film Blade Runner, ovvero quello in cui il replicante Roy Batty interpretato da Rutger Hauer si congeda dal mondo con “Ho visto cose che voi umani…” e che si conclude con un triste ed eloquente “è tempo di morire”. Un modo per esorcizzare i brutti pensieri, o forse un ultimo saluto agli amici in rete.