Ferrillo consegna dossier sui roghi di Giugliano al Ministro Del Rio

Ferrillo consegna dossier sui roghi di Giugliano al Ministro Del Rio

Un video documenta il momento in cui l’attivista di Terra dei Fuochi consegna le foto del territorio giuglianese macchiato dal problema dei rifiuti tossici


GIUGLIANO – Questa mattina all’Istituto Minzoni di Giugliano è andato in scena il forum dei commercialisti a cui erano presenti in veste di ospiti il presidente dell’Anac Raffaele Cantone e il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Del Rio. Alla conferenza aperta al pubblico era presente anche Angelo Ferrillo, il noto attivista dell’associazione “La Terra dei Fuochi”, che ha tentanto di esporre un cartello di denuncia ma è stato prontamente bloccato dalle forze dell’ordine.

Alla fine della conferenza però Ferrillo è riuscito ad avvicinare il Ministro per riportare ancora una volta l’attenzione sulla questione dei roghi tossici. Nel video, l’attivista mostra a Del Rio una serie di foto riguardanti il comune di Giugliano e in particolare le zone della fascia costiera di Licola e Varcaturo. Il Ministro ha ascoltato Ferrillo e ha portato via con se il dossier presentato dall’attivista.

“A quasi 3 anni dal dl convertito in legge sotto il governo Renzi e nonostante la nuova legge sugli ecoreati – chiosa Ferrillo – qui nella terra dei fuochi‬ si continua a bruciare uguale a prima. Questo territorio chiede la sospensione di ogni passerella inaugurale e fintanto che non ci sarà volontà politica di risolvere la questione noi continueremo l’ operazione verità. Senza fermare i roghi è inutile parlare di bonifiche tanto meno di ecoballe. I 450 milioni per taverna del re non risolvono fumi velenosi e dannosi alla salute pubblica di cui tutti sanno ma nessuno fa niente per intervenire”.