Giugliano, domani la cerimonia di inaugurazione per la nuova sede dell’A.N.C.

Giugliano, domani la cerimonia di inaugurazione per la nuova sede dell’A.N.C.

La sezione di Corso Campano sarà intitolata a Salvatore Nuvoletta, carabiniere ucciso dalla camorra. Parteciperanno diverse autorità civili, religiose e militari ed è prevista la presenza anche del sottosegretario Alfano


GIUGLIANO – Si terrà domani mattina la cerimonia di inaugurazione ed intitolazione della sede dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Giugliano. Tale associazione è nata da poco più di un anno sul territorio con l’intento di rappresentare un presidio di legalità a supporto ed in collaborazione, nell’ambito delle proprie competenze, alle istituzioni locali.
logoanc-1450724528895Nell’ottica di tale prospettiva, l’attuale amministrazione comunale, credendo pienamente nell’operato dell’ANC, ha concesso in comodato d’uso gratuito dei propri locali a Corso Campano (adiacenti al Comando di Polizia Municipale) previa stipula di un protocollo d’intesa con il quale l’associazione si impegnava  a fornire all’amministrazione comunale e quindi alla cittadinanza alcuni dei seguenti servizi:
– Assistenza al Corpo di Polizia Municipale e/o rappresentanti istituzionali dell’Ente durante le feste patronali, manifestazioni sportive, anche di tipo non agonistico, ed altre tipologie di eventi promossi e/o patrocinati dalla stessa amministrazione comunale;
– promozione di convegni su tematiche di rilevante interesse sociale, culturale e sportivo, concordati con l’amministrazione comunale, nonché compiti di protezione civile.
Durante la cerimonia (patrocinata dal Comune di Giugliano) la sede sarà intitolata al Cre M.O.V.C Salvatore Nuvoletta, vittima di camorra negli anni ’80, ed alla stessa parteciperanno diverse autorità civili, religiose e militari, tra le quali – si legge nell’invito ufficiale all’evento – il Sottosegretario alla Difesa on. Gioacchino Alfano.
IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA. Si partirà alle ore 9.30 con una messa alla chiesa di San Nicola presieduta da mons. Angelo Spinillo, Vescovo di Aversa, e da don Raffaele Grimaldi. Poi sfilerà un corteo lungo Corso Campano fino al Municipio con la deposizione di un corona di alloro al Monumento ai Caduti ed a seguire l’intervento del sindaco Antonio Poziello, del presidente della sezione, dell’ispettore regionale e delle altre autorità. Dopo gli interventi, benedizione dei locali e consegna bandiera tricolore a cura della madrina Rosa Cipolletta in Nuvoletta (moglie del carabiniere ucciso dalla camorra).Per concludere si terrà un breve concerto della Fanfara del X Reggimento Carabinieri Campania.