Giugliano, scontro tra baby-gang in centro. Bimbo colpito al petto finisce in ospedale

Giugliano, scontro tra baby-gang in centro. Bimbo colpito al petto finisce in ospedale

Il responsabile della violenza si è dato alla fuga, per poi essere bloccato poco dopo dagli agenti della Municipale. In lacrime la mamma


GIUGLIANO – Ancora baby-gang in azione, a Giugliano. Due gruppi di minori, di circa 10-12 anni, si sono scontrati fisicamente a Piazza Gramsci poco fa. Nel corso degli scontri, un bimbo ha avuto la peggio ed è stato colpito al petto da un calcio sferrato da un coetaneo. Accasciato al suolo con problemi di respirazione, è stato portato al pronto soccorso del San Giuliano.

Secondo la ricostruzione fornitaci, il responsabile del calcio si è spaventato ed è scappato per le vie del centro, per poi essere ritrovato e bloccato dagli agenti della Municipale. Sul posto anche la mamma del ragazzino, in lacrime. Folla di curiosi e clima di paura per l’ennesimo episodio di bullismo in città.