Mistero sulla rapina al Crai, il giuglianese ferito non è stato arrestato

Mistero sulla rapina al Crai, il giuglianese ferito non è stato arrestato

Nessun servizio di piantonamento, l’uomo è a tutti gli effetti libero


GIUGLIANO – La vicenda della rapina al supermercato Crai di via Madonna delle Grazie avvenuta ieri sera si tinge ancor più di giallo. Le prime ricostruzioni parlavano del presunto rapinatore che, dopo il conflitto a fuoco con le guardie giurate, era arrivato ferito al pronto soccorso dell’ospedale san Giuliano.

Stamattina, però, lo scenario appare diverso. L’uomo, un giuglianese sulla trentina, è a tutti gli effetti libero. Non c’è infatti alcun servizio di piantonamento da parte delle forze dell’ordine, come invece si era detto nella notte.

Le motivazioni potrebbero essere diverse, ma in questo caso si entra nel tortuoso campo delle ipotesi: potrebbe esserci stato qualche intoppo burocratico che non ne ha permesso la convalida del fermo, o addirittura potrebbe trattarsi di una persona estranea al reato, ferito accidentalmente durante il conflitto a fuoco. Resta dunque un’unica certezza: l’uomo, al momento, non risulta in arresto.

LEGGI ANCHE:

Colpo ad un supermercato finisce in sparatoria