Scomparso da 12 giorni, 18enne ritrovato senza vita dalla polizia

Scomparso da 12 giorni, 18enne ritrovato senza vita dalla polizia

La famiglia di Vincenzo Amendola aveva lanciato un appello disperato. Oggi la terribile scoperta


NAPOLI – Ritrovato dalla Polizia di Stato, nel quartiere San Giovanni a Teduccio, il cadavere di Vincenzo Amendola, il 18enne scomparso 12 giorni fa.

Gli agenti del Commissariato di Polizia San Giovanni-Barra e della Squadra Mobile, stamane, a seguito di un’articolata attività d’indagine, sono intervenuti in un terreno agricolo in Viale 2 giugno, dove era stato seppellito.

La famiglia aveva lanciato un disperato appello per ritrovarlo e subito era partita la mobilitazione sui social network.  I genitori spiegarono che Vincenzo – residente nella zona denominata “Bronx” dell’area est della città – uscì di casa verso la mezzanotte di giovedì, 4 febbraio, come di solito usava fare rientrando al mattino seguente. Venerdì, 5 febbraio, invece, Vincenzo non ha fatto più rientro a casa.

Stamattina, dunque, la triste scoperta dei poliziotti: il cadavere in una campagna di viale 2 Giugno, nei pressi di una fattoria.

Il ragazzo sarebbe stato ucciso con colpi di arma da fuoco al volto.