Spaccio, arrestati 2 pusher a piazza Bellini

Spaccio, arrestati 2 pusher a piazza Bellini

Le strade del centro storico di Napoli sono da mesi sotto i riflettori per il traffico di droga al dettaglio. Gli arrestati sono molto giovani e provengono dal Gambia


NAPOLI – L’ennesima offensiva degli agenti della sezione Volanti” dell’U.P.G., che ha portato all’arresto di due cittadini gambiani, è scattata nella notte poco dopo l’una e trenta, dopo un mirato servizio di osservazione a Piazza Bellini.

Innumerevoli gli arresti della Polizia di Stato, eseguiti nella la zona della movida del centro storico partenopeo, attenzionata ormai da mesi, per arginare il triste fenomeno dello spaccio di droga da parte di cittadini extracomunitari che si susseguono, a seguito dei vari arresti, con rapidità e standardizzazione.

Dampha Lamin e Keta Mutu, entrambi 21enni, sono stati arrestati nel mentre effettuavano il consueto scambio droga-soldi, con alcuni giovani acquirenti.

I poliziotti hanno, prontamente, bloccato i due spacciatori mentre gli acquirenti sono riusciti a fuggire confondendosi tra la folla di persone che a quell’ora affolla la piazza dei caffè letterari.

Sequestrati nella disponibilità dei due arrestati 3 telefoni cellulari, una quindicina di dosi di hashish, per un peso di circa 20 grammi, 3 dosi di marijuana occultate all’interno di un pacchetto di sigarette e la somma di € 140,00, suddivisa in banconote di vario taglio, sicuro provento dell’illecita vendita di droga.

I due 21enni sono stati arrestati e condotti alle camere di attesa della Questura, in attesa degli accertamenti foto-dattiloscopici per accertare eventuali alias, prima d’esser condotti alla Casa Circondariale di Poggioreale, perché responsabili del reato, in concorso tra loro, di spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.