Testata al viso del ragazzo che non vuole dargli soldi, bulgaro in manette alla stazione

Testata al viso del ragazzo che non vuole dargli soldi, bulgaro in manette alla stazione

Le urla hanno richiamato l’attenzione della Polfer, che ha arrestato l’aggressore. Il giovane ferito ha perso molto sangue


NAPOLI – Il personale della Polizia di Stato in servizio presso il Compartimento Polfer per la Campania della Stazione FS di Napoli Centrale, ha tratto in arresto un cittadino bulgaro per una tentata estorsione a danno di un viaggiatore. In particolare, gli Agenti di Polizia, allertati dalle urla di alcuni passanti che si trovavano a transitare nei pressi delle biglietterie automatiche poste a centro della Stazione Centrale, hanno bloccato un cittadino bulgaro che dopo aver avvicinato un ragazzo ed una signora, intenti ad acquistare un biglietto, cominciava a chiedere insistentemente loro dei soldi.

L’atteggiamento dello straniero è diventato sempre più pressante ed aggressivo, tanto che all’ennesimo diniego di dargli del denaro, questi ha abbassato il cappello del ragazzo tanto da coprirgli gli occhi e a quel punto gli ha sferrato una testata in pieno volto, tanto da provocargli una ferita dalla quale usciva copiosamente del sangue. Nonostante l’aggressione patita, il ragazzo ha trattenuto lo straniero per le mani e grazie all’intervento del poliziotti, è stato bloccato. Per il bulgaro sono scattate immediatamente le manette, quindi posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.