Violenta rissa con coltello tra extracomunitari: intervengono i carabinieri

Violenta rissa con coltello tra extracomunitari: intervengono i carabinieri

I militari dell’Arma hanno arrestato 3 persone e sequestrato una grossa lama. Un ghanese è finito in ospedale


CASTEL VOLTURNO – I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Mondragone, in nottata, in Castelvolturno località Destra Volturno, hanno arrestato in flagranza del delitto di rissa aggravata i cittadini extracomunitari, regolari nel territorio Italiano e residenti in Catelvolturno, i ghanesi MUSLIMI SEEBA cl.1982 e SAIDI ELIYASU cl.1982 ed il gambiano FATTY HYDARA FANDINA cl.1973.

In particolare, i Carabinieri intervenivano nel corso della violenta rissa, messa in atto dagli attuali indagati per futili motivi, sedandola e recuperando anche un coltello con lama da 19 cm, sottoposto a sequestro, con il quale, tra l’altro, era stato ferito SAIDI – uno dei contendenti arrestati.

Il ghanese SAIDI ELIYASU veniva accompagnato dai carabinieri presso la clinica “Pineta Grande” e, dopo le prime cure, è stato dimesso dai sanitari che hanno riscontrato ferite lacero contuse alla mano sinistra ed al cuoio capelluto, giudicabili guaribili in pochi giorni.

I tre arrestati, in mattinata, saranno tradotto presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere per essere giudicati con rito direttissimo.

(immagine di repertorio)