Voragine in viale San Francesco, Poziello: “Intervento non sarà veloce”

Voragine in viale San Francesco, Poziello: “Intervento non sarà veloce”

La ditta che si era aggiudicata l’appalto è stata colpita da un’interdittiva antimafia. Il sindaco: “La procedura per l’affidamento ad un’altra impresa porterà via qualche giorno”


GIUGLIANO – “Occorrerà pazientare”. Lo ha affermato il sindaco Antonio Poziello in riferimento alla grossa voragine che si è aperta questa mattina in viale San Francesco d’Assisi (zona Monaci).

“L’intervento non sarà veloce, non potrà esserlo.”, ha sottolineato il primo cittadino. La ditta che si era aggiudicata l’appalto per il Comune di Giugliano e che ha eseguito i lavori alla rete idrica e fognaria negli ultimi mesi infatti, la Fradel Costruzioni di Quarto, è stata estromessa dal Consiglio di Stato perché colpita da un’interdittiva antimafia (LEGGI).

“Le altre che la seguivano, – ha spiegato Poziello – non avevano i requisiti richiesti dal bando. Adesso stiamo verificando l’ultima. Nelle more dovremo fare un affidamento ad hoc, con una procedura ristretta, che porterà via qualche giorno.”

voragine via san francesco“Di questa strada – ha concluso – è previsto il completo rifacimento a breve. Intanto provvederemo a verificare lo stato di salute dell’intero ramo di fogna.”

Nel frattempo l’area è stata messa in sicurezza con delle transenne e la circolazione stradale è consentita in entrambi i sensi di marcia.