Aggressione e auto del calciatore del Casoria distrutta, gesto di distensione a Bacoli

Aggressione e auto del calciatore del Casoria distrutta, gesto di distensione a Bacoli

Il sindaco Della Ragione: “Così si risponde all’azione criminosa di pochi vandali”


BACOLI – Lo scorso 6 marzo tre calciatori del Casoria furono aggrediti all’esterno dello stadio Chiovato dopo un match con il Sibilla Bacoli (LEGGI). L’auto di uno di loro fu sfondata a colpi di mazze di ferro. I malcapitati finirono anche in ospedale e ne seguì una dura polemica.

Ora arriva una segnale di distensione. E’ stata aggiustata infatti la vettura danneggiata. “Grande gesto di civiltà. Un atto di solidarietà compiuto da società, squadra e tifosi. – afferma Josi Della Ragione, sindaco di Bacoli – Il veicolo e’ stato consegnato venerdì sera al calciatore casoriano Ciro Auricchio, presso il Parco Vanvitelliano del Fusaro.”

“Questa – aggiunge il primo cittadino che ha pubblicato su facebook le foto del veicolo prima e dopo la riparazione – è la Città che risponde all’azione criminosa di pochi vandali, da assicurare alle forze dell’ordine, che di certo non rappresentano la popolazione.”