Agricoltura, lunedì a Qualiano convegno per il Piano di Sviluppo

Agricoltura, lunedì a Qualiano convegno per il Piano di Sviluppo

I relativi bandi di partecipazione per richiedere le risorse economiche saranno pronti a partire dal mese di maggio. L’evento è organizzato dall’Ordine dei Dottori Commercialisti di Napoli Nord, dalla Presidenza del Consiglio del Comune e dalla Regione Campania


QUALIANO – L’agricoltura è il settore che più di tutti, specialmente nei nostri territori, sta risentendo della crisi economica globale. Ed è da circa due anni che gli operatori del settore attendono gli aiuti previsti dalla Comunità Europea riassunti dal Piano di Sviluppo Rurale della Regione Campania per le annualità 2014/2020 ormai in fase di approvazione definitiva.
I relativi bandi di partecipazione per richiedere le risorse economiche saranno pronti a partire dal mese di maggio.
Di tutto ciò si parlerà Lunedì 21 Marzo 2016 alle ore 18,00 nella sala consiliare del Comune di Qualiano in un convegno organizzato dall’Ordine dei Dottori Commercialisti di Napoli Nord, dalla Presidenza del Consiglio del Comune di Qualiano e dalla Regione Campania.
Saranno presenti il Presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti di Napoli Nord Antonio Tuccillo, il Presidente della Commissione Agricoltura e Consigliere Comunale di Qualiano Tommaso Picascia, i consiglieri dell’Ordine Stefano Stanzione e Domenica Pinto nonché a fare gli onori di casa il Presidente del Consiglio Comunale di Qualiano Raffaele De Leonardis.
Il piano di sviluppo rurale verrò illustrato dal dott. Filippo Diasco Primo Dirigente del Settore Agricoltura della Regione Campania. Concluderà il convegno il questore alle finanze della Regione Campania On. Antonio Marciano.
I coltivatori diretti, gli imprenditori agricoli professionali ed i rappresentanti di società agricole e cooperative potranno finalmente chiarire i tanti dubbi e cominciare a pensare a come rimettere in moto l’economia agricola nei nostri territori ed in quelli del basso casertano con i fondi messi a disposizione dalla Comunità Europea e dalla Regione Campania.