Base Nato, Obama punta sulle donne: l’ammiraglio Howard nuovo comandante

Base Nato, Obama punta sulle donne: l’ammiraglio Howard nuovo comandante

L’indiscrezione è del Navy Times. Fu protagonista nella liberazione del capitano Phillips che ha ispirato un film con Tom Hanks


GIUGLIANO – La base NATO di Lago Patria avrà un comandante donna, l’indiscrezione arriva direttamente da oltreoceano attraverso il Navy Times, quotidiano di informazione dedicato alla marina militare a stelle e strisce. Sarà dunque con ogni probabilità l’ammiraglio Michelle Janine Howard, 56 anni, a prendere il posto del parigrado Mark Ferguson, attualmente al comando del Joint Force Command Naples.

La Howard è stata la prima afroamericana a comandare una nave americana da guerra, la Uss Rushmore, ed è anche stata la prima donna a poter apporre la quarta stella sulle mostrine del grado militare. Ebbe anche un ruolo chiave nell’operazione che portò alla liberazione del capitano Richard Phillips, sequestrato dai pirati somali nel 2009. Quella controffensiva fu poi narrata sul grande schermo in “Capitan Phillips attacco in mare aperto”, film del 2013 con Tom Hanks.