Controlli dei Nas, sequestrati 4 quintali di alimenti a Casoria e Frattamaggiore

Controlli dei Nas, sequestrati 4 quintali di alimenti a Casoria e Frattamaggiore

I titolari sono di Marano e Orta di Atella. Sotto sequestro pesce e dolci dopo il blitz in una pasticceria ed in un centro commerciale


HINTERLAND – A Casoria e a Frattamaggiore i Nas di Napoli, i carabinieri del nucleo anti sofisticazioni per la tutela della salute, hanno sequestrato 380 chili di prodotti ittici e vegetali perché gli alimenti sono stati trovati privi di qualsivoglia indicazione utile a garantirne la loro rintracciabilità.

Nel supermercato “Crai” di Casoria, ubicato sulla strada statale “Sannitica”, all’interno del centro commerciale “I Pini”, supermercato gestito dalla società “Selezione Italiana s.r.l.”, di cui e’ amministratore unico R. G., 64 anni, di Marano, sono stati sequestrati 180 chili di prodotti alimentari (polipi, seppie, tranci di pesce spada e piselli).

Nel laboratorio artigianale di pasticceria “Dolce Vita”, a Frattamaggiore, in via Cumana, laboratorio gestito dalla omonima ditta individuale di cui e’ titolare G. F., 36 anni, di Orta di Atella (Ce), sono stati invece sequestrati 200 chili di prodotti tipici della pasticceria (zeppole, cornetti e semilavorati).

(fonte: ilmediano.com)