Da albergo sequestrato a casa di appuntamenti, sigilli all’hotel Valentino. Due in manette

Da albergo sequestrato a casa di appuntamenti, sigilli all’hotel Valentino. Due in manette

La struttura di Antonio e Marco Esposito era già stata posta sotto sequestro nel 2010. Le camere erano diventate il “posto di lavoro” di prostitute provenienti da diverse nazioni


GIUGLIANO – I carabinieri della compagnia di Giugliano in Campania hanno effettuato un servizio ad “alto impatto” insieme a colleghi del reggimento Campania prediposto contro fenomeni di diffusa illegalità. Nell’ambito della vasta operazione è stata scoperto un albergo utilizzato come centro di appuntamenti, l’hotel Valentino di via Domitiana.

carab1I carabinieri hanno arrestato il 41enne Marco Esposito ed il 63enne Antonio Esposito, entrambi residenti a Giugliano e già noti alle forze dell’ordine. Sono ritenuti responsabili in concorso di sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione poiché a seguito di attività investigativa effettuata anche con un servizio di  osservazione è stato accertato che i due, proprietari di una struttura  alberghiera  già sottoposta a sequestro penale nel 2010 dalla guardia di finanza avevano adibito la stessa a casa di appuntamento ove prostitute di varia nazionalità si avvicendavano in turni esercitando la prostituzione. La struttura è stata risottoposta a sequestro e i titolari denunciati anche per violazione di sigilli.