Droga nascosta nel muretto, in manette due pusher a Piscinola

Droga nascosta nel muretto, in manette due pusher a Piscinola

Si tratta di un 34enne di Napoli ed un 23enne di Qualiano. Entrambi sono finiti nel carcere di Poggioreale


NAPOLI – Nascondevano le dosi di droga nei fori di un muretto che dà sulla strada. All’occorrenza uscivano di casa, le prelevavano e andavano a spacciarle.

Ma sono stati colti in flagranza dai carabinieri della stazione Capodimonte, che hanno effettuato un paziente servizio di osservazione. Lo scoperta è avvenuta nel quartiere Piscinola.

Si sono appostati finché Valerio Palumbo, 34enne, di Napoli e Salvatore Avolio, 23enne, di Qualiano, si sono avvicinati al muretto e hanno prelevato alcune dosi di stupefacente.

In quel momento sono stati bloccati dai carabinieri, che ispezionando il muretto hanno trovato nei fori 50 grammi di cocaina, 15 grammi di hashish e 10 grammi di marijuana, oltre a 330 euro in banconote di vario taglio, ritenute provento di illecita attività.

I due sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e al termine delle formalità rito sono stati tradotti nel carcere di Poggioreale.

droga-carabinieri-piscinola