E’ ufficiale, l’ecovillaggio rom sarà realizzato a Ponte Riccio

E’ ufficiale, l’ecovillaggio rom sarà realizzato a Ponte Riccio

Confermata la nostra anticipazione di oltre un mese fa


GIUGLIANO – Nessuna novità. L’ecovillaggio per spostare la popolazione rom di Masseria del Pozzo sarà realizzato in località S. Iuliano, nella zona di Ponte Riccio nei pressi della stazione. Ve l’avevamo anticipato più di un mese fa (LEGGI) adesso è arrivata l’ufficialità con una delibera di giunta. I nuovi 44 moduli abitativi saranno sistemati in un terreno dove attualmente si trova un pescheto.

La superficie è di 30mila mq ma per il progetto attuale saranno impegnati 12mila mq. Il finanziamento è di circa un milione e 300mila euro (finanziati da Ministero dell’Interno e Regione Campania) e nel protocollo d’intesa firmato in Prefettura dal sindaco Poziello, dal presidente De Luca e dal Ministro Alfano, sono previsti interventi per l’inclusione sociale a partire dalla scolarizzazione dei minori. I capifamiglia rom dovranno inoltre firmare un “patto di convivenza” per l’assegnazione dell’alloggio e rispettarlo, pena la decadenza da ogni beneficio. Il Comune di Giugliano dovrà farsi carico della bonifica dell’attuale area di sosta di Masseria del Pozzo e della fornitura di rete idrica, fognaria ed elettrica.

L’attuazione dovrebbe avvenire nell’arco di cinque mesi. Il primo cittadino, con la suddetta delibera, ha dato mandato ai dirigenti di predisporre lo studio di fattibilità ed effettuare le verifiche urbanistiche ed ambientali del lotto individuato.

Intanto prosegue la raccolta firme per indire un referendum e far esprimere la cittadinanza su quello che l’opposizione definisce l’ennesimo ghetto sul territorio giuglianese.