Frattamaggiore, anello a prezzo “abbordabile”. Carabinieri sventano truffa

Frattamaggiore, anello a prezzo “abbordabile”. Carabinieri sventano truffa

In manette uno specialista della truffa ed un suo complice che avevano tentato di vendere il prezioso gioiello, di tipo “trilogy”, ad una 75enne


FRATTAMAGGIORE – Anello con diamanti a basso prezzo. I carabinieri di Frattamaggiore hanno tratto in arresto, per tentata truffa, Bruno Mascitelli, 35 anni, napoletano e già noto alle forze dell’ordine (sottoposto all’obbligo di dimora nel capoluogo, campano con obbligo di permanenza in casa dalle 22.00 alle 07.00 per una truffa ad anziani commessa a torre del greco il 30.10.2015).Insieme allo “specialista” è stato arrestato Francesco Grillo, un 39enne di Volla già noto alle ffoo.

I militari sono intervenuti a richiesta di un cittadino che a distanza aveva notato una strana contrattazione tra 4 loschi figuri e un’anziana, bloccando Mascitelli e Grillo; gli altri due che stavano con loro sono riusciti ad allontanarsi ma sono in corso indagini per la loro identificazione.

Subito dopo è stato accertato che i due uomini avevano proposto all’anziana signora, una 75enne del luogo, l’acquisto a prezzo “abbordabile” di un anello con diamanti tipo “trilogy”, rivelatosi essere un falso, in pratica uno specchietto per le allodole.

Nel corso di perquisizione personale i due truffatori sono stati inoltre trovati in possesso di un sacchetto di stoffa contenente pietre preziose false. Entrambi sono stati tradotti nel tribunale di Napoli nord per il rito direttissimo. Il loro arresto per tentata truffa aggravata è stato convalidato ed è stato disposto l’obbligo di firma. Il loro legale ha chiesto i “termini a difesa” e il processo si celebrerà in data da decidersi.