Fuochi illegali per la festa della Madonna, fermato un qualianese

Fuochi illegali per la festa della Madonna, fermato un qualianese

Domenico Napolano aveva una batteria napoletana da 20 colpi e una batteria pirotecnica di quinta categoria


QUALIANO – Nell’ambito dell’operazione “alto impatto” i carabinieri di Giugliano hanno arrestato il 29enne qualianese Domenico Napolano, resosi reponsabile di detenzione illegale di fuochi d’artificio e materiale esplodente. Napolano è stato sorpreso in via Nazzaro Sauro mentre si accingeva ad attivare in occasione dei festeggiamenti della Madonna dell’Arco e alla presenza di centinaia di persone alcuni ordigni improvvisati di tipo pirotecnico e non convenzionali (una batteria napoletana da 20 colpi e una batteria pirotecnica di v categoria), materiale di genere vietato che è stato sottoposto a sequestro e affidato agli artificieri del comando provinciale di Napoli per la distruzione.